Domenica, 25 Maggio 2014 08:29

Service Progetto Martina - L.C. Bagnara Torre Ruggiero (RC) - 24.05.2014

Foto ricordo dei relatori con il Preside del Liceo Scientifico "Enrico Fermi" di Bagnara Calabra alla conclusione del service Foto ricordo dei relatori con il Preside del Liceo Scientifico "Enrico Fermi" di Bagnara Calabra alla conclusione del service

Dott. Giuseppe Naim

 Coordinatore 7^ Circoscrizione - anno 2013/2014 

          

 

Logo Progetto MartinaL’ultimo service sul Progetto Martina della VII^ Circoscrizione, per l’anno sociale 2013-2014, viene organizzato dal Lions Club Bagnara Torre Ruggiero presso il Liceo Scientifico “E. Fermi” di Bagnara Calabra (RC), con il coinvolgimento di quattro classi (3^ A, 3^ B, 4^ A e 4^ B) per un totale di circa 80 studenti.

PM Bagnara 2Dopo il bello e suggestivo cerimoniale imperniato sull’esecuzione dell’inno internazionale Lions seguito da quello di Mameli, che viene cantato da tutti i ragazzi presenti, la manifestazione si apre con il saluto del Preside, Prof. Giovanni Geresia, che ringrazia gli organizzatori dell’evento per l’iniziativa e per fatto cadere la loro scelta sul Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Bagnara Calabra, e si dichiara profondamente convinto, in considerazione della sempre maggiore diffusione e dell’elevata mortalità legata ai tumori, dell’importanza e della grande utilità che una campagna informativa per la prevenzione di queste temibilissime patologie, quale il Progetto Martina, possa rivestire per i giovani in generale e, in particolare, per i suoi alunni. Il PM Bagnara 3cerimoniere del Lions Club, Geom. Giuseppe Maisano, dà quindi la parola al Dott. Paolo Strati, Presidente del Lions Club di Bagnara, che ringrazia il Dirigente scolastico per l’ospitalità e la grande disponibilità dimostrate in questa importante occasione e si rivolge quindi ai ragazzi sottolineando il ruolo importante che un’Associazione di servizio come il Lions svolge oggi nella società e, in particolare, il ruolo estremamente utile che, con il service nazionale Progetto Martina, può avere nella scuola nell’ottica dell’informazione sanitaria mirata alla prevenzione dei tumori.

PM Bagnara 6Inizia a questo punto il service con il mio intervento nel quale, nella qualità di Coordinatore Circoscrizionale, dopo i doverosi  ringraziamenti al Presidente del Lions Club di Bagnara Calabra, al Responsabile del Club per il progetto Paolo Pensabene ed al Preside dell’Istituto, presento il Progetto Martina, con la sua storia e la sua progressiva e prepotente diffusione negli anni, esponendo quelli che sono i nobili obbiettivi del service, ormai diventato nazionale e pluriennale, e sottolineando il ruolo importante dei lions nel portare avanti con efficacia questo progetto, un progetto nobile e meritorio che costituirà sicuramente un investimento per il futuro della nostra popolazione e che, proprio per questo, dobbiamo realizzare tutti insieme e tutti insieme dobbiamo anche sognare perché, come dice Eleanor Roosevelt, “Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni”.

PM Bagnara 5Seguono quindi le due relazioni previste dal programma del service. Il Dott. Giovanni Micalizzi, ginecologo, intrattiene gli studenti che gremiscono la sala sulla tematica dei “Tumori del collo dell’utero”, soffermandosi sull’importanza del papilloma virus nel determinismo di questo tipo di neoplasia, sul come fare al fine di evitare o quanto meno ridurre i rischi del contagio, sull’importanza della vaccinazione preventiva in età scolare e sul fondamentale ruolo del pap test per la prevenzione di questa temibile malattia tumorale. A seguire il Dott. Paolo Strati, radiologo, relaziona su “I tumori della mammella”, sottolineando come queste neoplasie, ancorchè molto gravi ed in molti casi purtroppo irrimediabilmente fatali, possono però giungere alla quarigione, anche completa e definitiva, a condizione che vengano colte in fase molto precoce. Ed in quest’ottica, il relatore spiega agli studenti  quali sono tutte le opzioni cliniche e strumentali di cui si dispone oggi per poter diagnosticare precocemente o addirittura per prevenire questi insidiosi e temibili tumori.

PM Bagnara 8Alla fine delle relazioni, entrambe molto interessanti ed esposte in una forma e con un linguaggio assolutamente alla portata del giovanissimo uditorio, inizia il dibattito che vede alcuni studenti porgere domande ai due relatori ed al sottoscritto dimostrando partecipazione, interesse e grande curiosità. La discussione và avanti con palese soddisfazione degli organizzatori, del Preside e dei ragazzi e ciò, se da una parte conferma la sicura riuscita dell’evento, dall’altra fornisce a noi lions gli stimoli per proseguire, con impegno ed orgoglio, in questo meritorio progetto di prevenzione dei tumori a favore dei giovanissimi. Alla PM Bagnara 7conclusione del dibattito, a tutti i ragazzi presenti viene consegnato il questionario di apprendimento e di gradimento ed io spiego loro l’utilità e l’importanza dei questionari, al fine del miglioramento della metodologia attuativa del Progetto Martina, e le modalità per una corretta compilazione degli stessi. I lavori si concludono con il graditissimo intervento del Dott. Domenico Laruffa, Past Governatore del Distretto Lions 108 YA, che ringrazia il Lions Club Bagnara Calabra Torre Ruggiero ed il sottoscritto per l’organizzazione dell’importante evento e si rivolge quindi ai ragazzi sottolineando loro l’importanza della nostra Associazione al servizio dell’umanità ed invitandoli a riflettere su quanto possa essere bello e gratificante dedicare del tempo e la giusta attenzione verso tutte quelle persone sfortunate che hanno bisogno dell’aiuto degli altri. A questo punto riprende la parola il Presidente del Lions Club di Bagnara che, dopo i saluti ed i ringraziamenti di rito, chiude ufficialmente la bellissima manifestazione.

  PM Bagnara 4           

Letto 1673 volte